La salute aziendale

La salute aziendale sembra quasi un argomento distante dal “Mondo olisitco” è, ad ampio spettro quello del counseling. In realtà la salute è argomento centrale.Negli ultimi anni dimensioni davvero interessanti. In Accademia abbiamo sempre formato professionalità, che per la cultura dominante finivano con il dedicarsi solo alla sfera privata.

Il counseling sembra sempre più spesso assumere un ruolo fondamentale. Le trasformazioni e l’impiego di questa conoscenza hanno un raggio d’azione molto più ampio e oggi cominciano a fiorire opportunità lavorative sempre più qualificate.

A farci scrivere questo articolo è stato un pezzo apparso la scorsa primavera sul Sole24ore: la salute aziendale nelle acciaierie del nord-Italia.

L’articolo pone l’accento su tantissimi argomenti che ci riguardano da vicino. In particolare sulla salute aziendale.  Il tempo trascorso in azienda diventa sempre più importanti, visto il tempo che ogni individuo vi trascorre.  La salute dei dipendenti e la loro redditività diventa centrale nella gestione delle persone.

In Piemonte ha preso il via un progetto molto articolato, che ha come obiettivo il contrasto all’abuso di alcol e fumo di tabacco. Promuovere un alimentazione sana a corredo di una corretta attività fisica. Fino qui sembra che l’azienda voglia solo occuparsi della salute dei suoi dipendenti. Invece oggetto del percorso avviato tende ad avere un controllo sullo stress, l’igiene del sonno e altro ancora.

Proposte alternative

I percorsi olistici della nostra Accademia tendono proprio a considerare tutti questi fattori,  per ricondurli ad un unità finalizzata al benessere generale dell’individuo e quindi alla salute aziendale.

Come sottolineato dall’articolo anche solo un corretto modo di dormire possa essere fondamentale sulle maestranze che spesso ricoprono turni notturni. Per questi deve esistere una strategia di recupero finalizzata ad impattare in modo estremamente positivo su infortuni e malattie, ma anche nelle relazioni sociali.

Quanto conta dormire bene nella vita di tutti i giorni? e come si possono eliminare questi disturbi partendo da un lavoro fatto su se stessi?

Anche il cibo ha un impatto importante: si mangia male, si mangia di corsa, talvolta anche in modo poco equilibrato e ad aggravare lo stato fisico anche e spesso la mancanza di movimento. E noi sappiamo bene quanto conta mangiare bene.

Con il tempo a questi screening, che hanno come scopo quello di avere un impatto positivo sulla vita aziendale, perchè come sottolinea l’articolo, un operaio che si ammala e come un calciatore espulso.

La squadra deve riorganizzarsi e spesso questo non è facile da farsi nel breve periodo, Un secondo obiettivo è quello di allungare la vita salutare dei dipendenti visto che l’età della pensione si allontana sempre di più. La salute aziendale diventa un punto cruciale nell’asset dell’organico.

Introdurre questi correttivi significa anche trovare nuove professionalità che possano affiancare medici tradizionali e psicologi. Tecniche e strumenti nuovi in grado di essere di diverso supporto ad un cambiamento che non sia solo esterno o superficiale, ma che tocchi anche la parte più profonda dell’individuo.

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato su tutte le nostre attività